Ricerca

ProgetTiamo

Quadri. Riflettere sui progetti e sulla "vocazione" di ciascuno. Coincidono i nostri progetti con quello che è il Progetto di Dio per noi?
Nel trovare la nostra vocazione nella vita ci facciamo guidare dalla voce di Dio oppure è un ambito che riteniamo riservato solo a noi stessi?

Servo per amare

Cuori. Riappropriarsi dell'esperienza quotidiana degli affetti e andare oltre per provare a intuire cosa sia l'Amore con la A maiuscola, l'amore di un Dio che si fa servo (nella lavanda dei piedi) e dona la vita per noi (sulla croce e nell'Eucaristia)

Pane non comune

Riscoprire con i giovanissimi i gesti della celebrazione eucaristica, approfondendone il significato e il contenuto: come questi vengono vissuti, celebrati, fatti propri e trasmessi? Far emergere e rafforzare nei giovanissimi il loro sentirsi in comunione con Dio, con la comunità dei credenti e la Chiesa intera, esaltando la bellezza e la gioia del credere.

Bulli e pupi

Area: 

Negli episodi di bullismo che si verificano a scuola o nei quartieri, i giovanissimi possono ricoprire ruoli diversi: il bullo, l’aiutante, il sostenitore, la vittima, lo spettatore indifferente e lo spettatore pauroso. L’obiettivo è far riflettere i giovanissimi sul fatto che nelle vittime di bullismo c’è Gesù sofferente che chiede di essere aiutato.

Gesù fece finta di continuare il viaggio...

Area: 

E’ possibile collegare l’uso dei nuovi media con la fede? Come gestire il nuovo senso di prossimità e amicizia introdotto dalla mediazione elettronica? Parlare di reale e virtuale è ancora possibile? Affronteremo queste domande attuali non per dare risposte ma per tracciare percorsi all’interno dei quali ciascuno possa intraprendere un cammino di competenza e di formazione alla fede.

A spasso per il mondo

Area: 

Far sperimentare ai ragazzi il gusto dell'incontro con altre culture, attraverso la scoperta degli aspetti più particolari e vivaci di altre razze ed etnie, e aiutarli a prendere consapevolezza delle modalità di scambio con i "nuovi componenti" della nostra società, in un clima di pace e convivenza fraterna.

Essere in pace per vivere in pace

Area: 

Uno è in pace con se stesso quando si sente "amato"; bisogna fare un percorso interiore prima di vivere un atteggiamento di pace con gli altri. AMARE ED ESSERE AMATI può portare ad un atteggiamento positivo nei confronti di tutto e di tutti. Aiutare il giovanissimo a riconoscere come e quando siamo stati amati, dai nostri genitori prima e da tutti coloro che abbiamo incontrato nel cammino della vita e che ci hanno trasmesso amore successivamente.

Pagine