Ricerca

Una famiglia di famiglie

Area: 

Scopriamo una chiesa fatta di persone che attraverso le esperienze di gruppo e catechesi crescono assieme. Il sacramento del battesimo è il nostro invito a far parte di questa famiglia: la nostra voglia di fare chiesa (che nasce dalla nostra scoperta di essere chiesa) passa attraverso i volti di chi ci circonda.

Libertà e talenti

Area: 

Aiutare i giovanissimi a leggere le proprie caratteristiche come talenti (le potenzialità che ci vengono dalla nostra storia e dalla nostra persona) da gestire con libertà e di cui siamo responsabili. Aiutare i giovanissimi a comprendere quali ambiti e quali atteggiamenti li aiutano a valorizzare le proprie potenzialità.

Carta canta. Politica, partecipazione, Costituzione

Educare ad una visione corretta della politica, superando la diffusa indifferenza che regna nei confronti di essa; far riflettere il giovanissimo sul valore di assumere un ruolo attivo, partecipe e responsabile riguardo alla vita politica.
Aiutare il giovanissimo a comprendere l'importanza degli strumenti di partecipazione alla vita democratica previsti nella parte seconda della Costituzione.

Alt! Dogana!

Far riflettere i giovanissimi sul fatto che a scuola e in vari altri ambienti della loro quotidianità (specie a scuola) incontrano numerosi stranieri. Vivere la fraternità e lo stile dell'accoglienza nei confronti degli stranieri significa assumere consapevolezza della propria identità culturale e religiosa per imparare a dialogare, vivere esperienze e creare relazioni con persone di altre culture e religioni.

"...potrei...però...mah, non so...!"

Area: 

La storia di una persona si gioca su poche scelte decisive che richiedono maturità e ponderazione, per questo scegliere è forse uno degli aspetti più difficili della vita. Si tratta anche di far capire al ragazzo come lo scegliere sia un passaggio necessario nella sua vita e non esista felicità senza scelta. Spesso le scelte importanti richiedono sacrificio e impegno.

La storia

Area: 

Aiutare i giovanissimi a maturare la consapevolezza che ciascuno è inserito in un tempo e un luogo precisi, nei quali è chiamato a vivere la sua vocazione di cristiano. Per capire come spendere bene la propria vita è fondamentale leggere la propria storia e impegnarsi "storicamente": riconoscere desideri e bisogni che portiamo dentro, quelli del mondo che ci circonda ci permette di vivere una vocazione "incarnata" e non spiritualista.

Non è bene che l'uomo sia solo!

Area: 

Parlando di matrimonio vogliamo accorciare la distanza tra quella che può essere la diffidenza dei ragazzi nei confronti di un progetto di vita a due e la speranza di poter credere nel valore di questo sacramento. Offriamo loro la possibilità di approfondire il significato di quel sì coraggioso che è risposta ad una vocazione all'amore, un amore che non va cercato nell'immediato di ciò che semplicemente piace.

"De Actione Catholica"

Area: 

Capire cos'è un'associazione e per quali finalità si sceglie di svolgere determinate attività in forma associativa, evidenziando i pregi dell'associarsi; far emergere come ogni associazione è caratterizzata dai soggetti che la costituiscono, da uno scopo comune per il quale i soci si attivano seguendo regole che si sono dati.
Cogliere i caratteri propri di quella associazione che è l'Azione cattolica: finalità, attività svolte, struttura, ingresso di nuovi soci e finanziamento.

Ritorno al cuore

Scoprire la presenza di Dio nella nostra vita è un percorso fatto di piccole e grandi tappe. Aiutare un giovanissimo a fare questo passo significa metterlo nella condizione di gustare un Dio presente e bello nella nostra vita. Tra le tante possibilità di avvicinarsi a Dio abbiamo identificato quattro esperienze che possono segnare questo inizio: STUPORE, DESIDERIO, DOMANDA e SILENZIO. Questi quattro momenti non possono essere considerati separati, sono invece strettamente legati e l'uno senza gli altri resta un po' più vuoto

Essenzialità, ricchezza, povertà

Il giovanissimo è accompagnato a prendere consapevolezza della situazione di abbondanza di cui molto frequentemente beneficia: abbondanza di opportunità sul piano dei bisogni primari (alimentazione, abitazione, cura della salute...); di opportunità inerenti alla qualità della vita (studio, svago, relazioni) e di riconoscimento e tutela dei propri diritti. L'insieme di queste opportunità cui non tutti al mondo possono accedere diviene chiamata alla responsabilità e invito per INIZIARE ad aprire gli occhi sulle situazioni di grave povertà che affliggono vaste zone del mondo.

Pagine